NewsTecnologia

Britishvolt insieme a Pininfarina per creare la prima Gigafactory del Regno Unito

Britishvolt, azienda impegnata nel settore della mobilità elettrica, precisamente nel campo legato alla realizzazione di batterie, comunica una nuova collaborazione con lo studio di design italiano Pininfarina al fine di seguire insieme lo scopo di creare la prima Gigafactory su larga scala del Regno Unito e soprattutto interamente eco sostenibile.

Il progetto in questione punta alla riqualificazione dell’ex base della RAF presso la città di Bro Tathan, nel Galles ponendo molta attenzione a salvaguardare le l’ambiente circostante al sito e fornire il miglior impatto positivo sul benessere mentale e fisico delle persone che ci lavoreranno, nonché, in cima a tutto, una completa eco sostenibilità per una struttura sensibile all’ambiente circostante.


“Siamo onorati di collaborare con il famoso studio di design Pininfarina, per creare il nostro punto di riferimento Gigafactory. Noi di Britishvolt crediamo nel dare la priorità a un design innovativo che corrisponda alla qualità futura delle nostre celle agli ioni di litio. L’obiettivo di Britishvolt è quello di diventare il primo produttore al mondo di batterie a zero emissioni di carbonio, obiettivo che si allinea perfettamente con l’esperienza Pininfarina nella creazione di ambienti verdi, tecnologici e innovativi, nonché con materiali sostenibili accuratamente selezionati che tengano conto dell’intero ciclo di vita dell’edificio: l’apprezzamento di Pininfarina per l’impatto sociale è ciò che ci ha portato a questa partnership, il loro equilibrio tra design pionieristico e comprensione della cultura locale, è un concetto che Britishvolt è orgogliosa di portare avanti” ha dichiarato Orral Nadjari, CEO e fondatore di Britishvolt.


Clicca per ingrandire

“Siamo orgogliosi di collaborare con Britishvolt a un progetto così ambizioso, contribuendo così a creare la più grande struttura di produzione di batterie del Regno Unito e a promuovere l’evoluzione della mobilità elettrica. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di combinare design senza tempo con sostenibilità sociale e ambientale, sia nel design automobilistico che nell’architettura. Il design sostenibile non è più un’opzione da tenere in considerazione, è un impegno necessario per creare valore sociale ed economico per le generazioni future” ha invece commentato Silvio Pietro Angori, CEO di Pininfarina.

Due realtà che insieme voglio far progredire il settore delle batterie per veicoli elettrici mettendo al primo posto l’eco sostenibilità dell’intero progetto partendo addirittura dalle strutture nelle quali si svolgerà l’attività produttiva; per maggiori informazioni a riguardo vi invitiamo a visitare la pagina dell’azienda Britishvolt e comunicato ufficiale della collaborazione con Pininfarina.