NewsTecnologia

Battlefield V gameplay: ecco la nuova mappa di Rotterdam

Al GamesCom, Electronic Arts ha annunciato che l’Open Beta di Battlefield V inizierà il 4 settembre per i giocatori con accesso anticipato e il 6 settembre per tutti gli altri su Origin per PC, Xbox One e PlayStation 4. Proprio nell’area EA all’interno del GamesCom abbiamo avuto modo di provare in anteprima alcuni dei contenuti dell’Open Beta.

Nello specifico si è trattato di un match in modalità Conquista ambientato nella nuova mappa di Rotterdam, del quale potete vederne una parte proprio in questa pagina. L’anno è il 1940 e l’Olanda si trova attanagliata dalla minaccia nazista, ma Rotterdam è considerata troppo distante rispetto al percorso intrapreso dalle forze militari tedesca, e quindi salva. Nessuno si aspetta un attacco alla città olandese, ed è per questo che il Fuhrer agisce proprio lì. L’attacco è fulmineo e la città viene, nel giro di pochi giorni, rasa al suolo quasi nella sua interezza.

Battlefield V è validissimo sotto il profilo visivo, con una grafica molto dettagliata e fisica presente su un elevato numero di oggetti poligonali. Si combatte tra i vicoli della città olandese, la quale si caratterizza per pesanti segni di distruzione. La mappa si compone di una via esterna che dà sul mare e presenta diversi canali acquatici. Più nell’entroterra un’area di controllo con un ponte che può essere usato strategicamente e un cortile con spazi molto circoscritti.

L’esperienza di Battlefield è uguale a quanto la serie ci ha abituato con gli ultimi capitoli, con la sensazione che non venga confermata quella voglia di innovare che invece c’è stata con Battlefield 1. Le donne, di cui si è discusso molto dopo l’annuncio del gioco, sono diffusamente presenti, con una moltitudine di soldati di sesso femminile coinvolti in questa battaglia. I ritmi sono, come al solito, molto rapidi e non c’è nessun posto della mappa in cui si possa stare definitivamente sicuri.

La struttura delle classi tipica di Battlefield viene confermata senza cambiamenti di sorta, anche se in questa versione del gioco non era possibile configurare i loadout. Il gioco di squadra, al solito, si trova al centro della predisposizione tattica di Battlefield, con la possibilità di seguire le ultime gesta di un compagno e di fare il respawn in sua prossimità.

Per tutte le novità introdotte da Battlefield V cliccate qui.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"