NewsTecnologia

Apple, un nuovo iPod touch in arrivo e prossimi iPhone con porta USB Type-C?

Secondo un nuovo report proveniente dal blog Macotakara Apple potrebbe essere in procinto di sviluppare un nuovo iPod touch rivisto e progettato sulle esigenze del pubblico moderno. Inoltre, secondo quanto avrebbero raccontato fonti rimaste anonime provenienti dalle catene di fornitura l’iPhone del 2019 potrebbe utilizzare il connettore USB Type-C, proprio come già avvenuto con i nuovi iPad Pro annunciati verso la fine del 2018.

L’articolo rimane sul vago ed è assente qualsiasi dettaglio sulle innovazioni che verranno introdotte sui nuovi iPod touch. L’aggiornamento arriverebbe comunque con un clamoroso ritardo: l’ultimo iPod touch è stato rilasciato nel 2015 e da allora il panorama dell’ascolto della musica “liquida” è cambiato moltissimo. Apple continua comunque a venderlo: negli USA a 199 dollari con 32 GB di storage; in Italia a 239€ nello stesso taglio, 359€ con 128 GB.

Il rilascio di un nuovo iPod touch potrebbe comunque far parte della strategia di Apple basata sulla spinta del segmento “Servizi”, al fine di aumentare la base di utenti fidelizzata con l’azienda. Portare quanti più utenti possibili su iOS consentirebbe di avere un bacino d’utenza maggiore “compatibile” con la sottoscrizione a pacchetti ad abbonamento, come i servizi di storage iCloud, Apple Music, e al tempo stesso ottenere utenti su App Store e iTunes Store.

Con iPod touch Apple potrebbe puntare ad ottenere nuovi utenti potenzialmente più giovani rispetto a quelli raggiungibili con la serie iPhone. Apple ha dismesso iPod nano e iPod shuffle nel 2017, e ad oggi iPod touch è l’unico esponente rimasto nella famiglia.

Nel report si legge inoltre che gli iPhone del 2019 abbandoneranno il connettore Lightning a favore di una soluzione con porta USB Type-C, seguendo il passo compiuto da iPad Pro qualche mese addietro. I dettagli, tuttavia, anche in questo caso non sembrano essere tantissimi. Il team al lavoro sulla transizione da Lightning a USB Type-C non è comunque ancora pronto con un prototipo funzionante, ed è quindi probabile che il cambiamento di design slitti alla generazione del 2020.