NewsTecnologia

Apple TV+ è il nuovo servizio che punta sui contenuti per competere con Netflix

Apple TV+ è il nuovo atteso servizio che Apple supporterà con la produzione di una serie di contenuti completamente inediti che coinvolgono alcune grandi star di Hollywood. Sul palco dello Steve Jobs Theater di Cupertino hanno infatti sfilato celebrità del calibro di Steven Spielberg, Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carell, tutte pronte a dare il loro contributo ad Apple TV+.

Spielberg, ad esempio, porterà in dote Storie incredibili, una serie di fantascienza già andata in onda nella seconda metà degli anni ’80. Attraverso l’unità cinematografica di Apple, Spielberg sta producendo una versione moderna di Storie incredibili, che sarà disponibile nel corso del 2019 solo su Apple TV+. La nuova versione di Storie Incredibili vuole “trasportare il pubblico verso mondi di fantasia attraverso la lente dei cineasti, registi e scrittori più immaginari di oggi”.

Apple TV+

The Morning Show, invece, sarà una trasmissione mattutina che coinvolgerà la Aniston e gli altri attori citati. Altra serie di fantascienza arriverà da Jason Momoa e Alfre Woodard, mentre Kumail Nanjiani racconterà le storie di vita quotidiana degli immigrati negli Stati Uniti in Little America. Non mancheranno gli show per i più piccoli grazie ai protagonisti di Sesame Street.

J.J. Abrams (no, niente Star Wars!) e Sara Bareilles, invece, riporteranno in auge Little Voice, una serie sui giovani talenti del mondo della musica di New York.

Anche la popolare presentatrice americana Oprah Winfrey è salita sul palco dello Steve Jobs Theater, facendo oltretutto emozionare lo stesso Tim Cook con un discorso molto accorato sulla libertà di espressione che deve far parte della sfera artistica e sul fatto che tutto questo sarà veicolato tramite Apple. Sono due gli impegni della Winfrey per Apple TV+, uno show sul tema delle molestie sul lavoro chiamato Toxic Labor e un secondo sui disturbi mentali.

Apple TV+ viene quindi descritta come “una nuova casa per gli storyteller di talento”, che ospiterà delle storie originali in grado di emozionare e di coinvolgere il pubblico per ore. Arriverà nel prossimo autunno in più di 100 nazioni, senza la visualizzazione di messaggi pubblicitari. L’obiettivo, neanche troppo velato, è quello di entrare in competizione con Netflix.

Non è l’unica novità su Apple TV, perché l’applicazione verrà completamente rivista, e non solo per accogliere Apple TV+. Vi si potrà accedere da Apple TV, iPad, iPhone per vedere film, serie TV, documentari, eventi sportivi e molto altro ancora, in risoluzione 4K. Apple ha rivisto completamente l’interfaccia e il sistema di suggerimenti, in modo che l’utente sia guidato verso i contenuti che potrebbero piacergli. Il rollout è previsto per il mese di maggio, mentre entro l’autunno diventerà disponibile sulle smart TV di Samsung, LG, Sony, Vizio, Amazon e Roku per mezzo di un aggiornamento.