NewsTecnologia

Apple investe nei progetti degli imprenditori di colore per combattere il razzismo

Apple ha annunciato nuovi investimenti per 60 milioni di dollari indirizzati a sfidare il razzismo sistemico. Tra questi, la prima incursione dell’azienda di Cupertino nel finanziamento di venture capital allo scopo di sostenere gli imprenditori di colore. È la Reuters a riferire la notizia.

Circa 10 milioni saranno devoluti al fondo Harlem Capital, appena istituito con sede a New York. Il fondo punterà a sostenere mille nuove aziende nei prossimi 20 anni. Altri 25 milioni verranno poi destinati al Clear Vision Impact Fund di Siebert Williams Shank, che concede finanziamenti alle piccole e medie imprese.

Tim Cook - Apple

Con 25 milioni di dollari Apple supporterà anche il Propel Center di Atlanta, un campus che si occupa di formazione e di supporto per le future attività imprenditoriali delle persone di colore. L’azienda di iPhone avvierà due programmi di sovvenzione per aiutare a strutturare il curriculum in ingegneria del silicio e hardware.

A Detroit, invece, contribuirà alla creazione di un’accademia per lo sviluppo di app. Mille studenti beneficeranno di un corso gratuito dalla durata che varia da 10 a 12 mesi indirizzato a programmazione, design e marketing. Al progetto collaborerà anche la Michigan State University. “Abbiamo cercato di investire dove pensavamo ci fosse l’opportunità di fare cose buone”, ha detto alla Reuters Lisa Jackson, vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali.

Si tratta di un piano di sostegno che complessivamente erogherà 100 milioni di dollari come Apple ha fatto sapere l’anno scorso in seguito alle brutali uccisioni Breonna Taylor e George Floyd da cui è nata l’ondata di proteste Black Lives Matter.

Seguici sul nostro


canale Instagram
,

tante novità in arrivo!