Animoca Brands sempre più coinvolta nella MotoGP e nel blockchain gaming

Animoca Brands, una delle principali realtà del mondo del blockchain gaming, ha annunciato l’intenzione di acquisire WePlay Media. Questa software house è responsabile del videogioco MotoGP Championship Quest, dedicato alla maggiore competizione motoristica su due ruote. L’acquisizione è stata annunciata in occasione del Gran Premio di MotoGP di Aragón, di cui Animoca Brands è lo sponsor principale.

WePlay Media è stata fondata nel 2014 da Graeme Warring e dal veterano dei videogiochi di corse Mark DeSimone. È stata fondata per sviluppare MotoGP Championship Quest, un titolo di guida dedicato alle piattaforme mobile e gioco ufficiale della MotoGP. Dopo l’acquisizione da parte di Animoca Brands, Warring continuerà a guidare WePlay Media e sarà ancora responsabile dei progetti MotoGP lavorando con il team REVV Motorsport di Animoca Brands che, tra gli altri, gestisce il gioco blockchain MotoGP Ignition di tipo carte collezionabili.

MotoGP Championship Quest

MotoGP Ignition fa a sua volta parte dell’ecosistema REVV Motorsport di giochi play & earn. Con l’acquisizione, Animoca Brands sarà in grado di stabilire nuove sinergie e di sviluppare un’esperienza integrata per i giocatori di MotoGP Ignition. Inoltre, dopo il completamento dell’acquisizione, Animoca Brands e WePlay Media inizieranno a integrare l’ecosistema REVV all’interno dei prodotti di WePlay Media, in modo da dotarli di meccaniche play & earn.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

MotoGP Championship Quest, lanciato nel 2017, ha oltre 50 milioni di download su piattaforme mobili e circa 1,2 milioni di utenti attivi mensili a livello globale. L’app free-to-play, considerata facile da giocare e difficile da padroneggiare, si è rivelata molto popolare tra gli appassionati del campionato MotoGP. È disponibile su Google Play e App Store.

L’acquisizione di WePlay Media si iscrive all’interno del percorso che sta portando sempre più alla ribalta la presenza di oggetti collezionabili basati sulla blockchain all’interno dei videogiochi, rendendo realtà come Animoca Brands in grado di acquisire lo status di title sponsor di eventi importanti come un Gran Premio di MotoGP.