NewsTecnologia

19 slot PCI Express per la scheda ASUS da Mining

Sono ben 18 gli slot PCI Express 1x che ASUS ha installato nella scheda madre B250 Mining Expert, modello da abbinare a processori Intel per socket LGA 1151. Un quantitativo così elevato di slot PCI Express 1x è utile non di certo per applicazioni 3D, quanto per il mining di criptovalute utilizzando schede video per le elaborazioni.

asus_b250_mining_expert_1.jpg (94047 bytes)

Alcune delle criptovalute più recenti, Ethereum in testa, possono venir minate in modo molto efficiente sfruttando le schede video tanto AMD come NVIDIA. In particolare queste schede non necessitano di una bandwidth di collegamento con la scheda madre particolarmente ampia, accontentandosi di uno slot PCI Express 1x per la trasmissione dei dati necessari per minare le criptovalute.

Accanto agli slot PCI Express 1x troviamo anche uno slot PCI Express 16x, adatto in questo caso per l’utilizzo con una scheda video per applicazioni 3D di tipo tradizionale.

asus_b250_mining_expert_2.jpg (61986 bytes)

I 18 slot PCI Express 1x sono stati divisi da ASUS in 3 differenti gruppi, ciascuno dotato di un connettore ATX a 24 pin per l’alimentazione dei vari slot accanto a 3 connettori Molex a 4 pin. ASUS fornisce una guida su quali schede video, tra modelli NVIDIA e AMD, possono venir utilizzati in questa scheda madre. E’ presente anche una semplice interfaccia grafica, accessibile da sistema operativo, che permette di monitorare lo stato di utilizzo di ciascuno degli slot.

asus_b250_mining_expert_3.jpg (158834 bytes)

La scheda integra i tradizionali connettori per periferiche di espansione, tanto di tipo SATA per lo storage come USB 2.0 e USB 3.0/3.1 per le periferiche esterne. Si tratta di un prodotto specificamente dedicato al mining di criptovalute, che non ha particolare senso utilizzare in un sistema che non sia a queste dedicato. Al momento attuale ASUS non ha ancora annunciato disponibilità e prezzo ufficiale di questo modello.